Gordana è nata il 5 marzo 1974 a Mannheim, in Germania. Ha trascorso la maggior parte della sua vita a Zagabria, dove ha anche studiato arti tessili all’università dal 1992 al 1994, e ha studiato privatamente pittura con il pittore accademico Josip Marinkovič. Successivamente, dal 1994 al 1998, ha studiato Fashion Design presso la scuola privata italiana Callegari a Pescara.

Dal 1999 vive a Bratislava e crea il marchio Gordana Glass®. La vetreria artistica Gordana crea le sue opere utilizzando una tecnica unica di fusione, quando dipingendo sul vetro con vernici e metalli preziosi, come oro o platino, e la successiva fusione nel forno, crea opere di varie forme e colori. Il risultato è un’opera originale e unica con un proprio certificato di autenticità.

 

Cosa significa l’arte per te?

“L’arte è molto importante per la vita di una persona… Per me, non è solo importante: Oggi le persone hanno poco tempo per percepire le cose in modo più profondo, per fermarsi ad osservare le cose, per questo la ricompensa per me è quando riesco ad attirare il loro interesse. Nel mio lavoro, mi ispiro ai sette valori fondamentali, che sono: Umiltà, Pesce – Anfora, Connessione – amore, il mio cuore, Amicizia e Famiglia, che è percepita da due parti inseparabili. Questo messaggio si trasforma in ciascuna delle mie opere”.

 

Ci parli del suo passato.

XX anni di creazioni… Durante venti anni di lavoro attivo, nello studio Gordana Glass® sono state create moltissime opere che adornano gli interni di molte personalità important. La regina britannica Elisabetta II. ha ricevuto il portagioie intarsiato con oro e platino dal governo slovacco come regalo durante la sua visita in Slovacchia (2008), Papa Benedetto XVI ha ricevuto in dono la Croce d’oro durante la visita del governo slovacco in Vaticano. Il principe Alberto di Monaco era alla sua mostra privata, il re Harold e la regina Sofia di Norvegia, così come altre personalità della vita culturale e sociale, possono vantare le sue creazioni. Questo ampio lavoro è stato presentato in mostre nel corso degli ultimi due decenni, e le opere hanno fatto parte di eventi di beneficenza e di beneficenza.

 

“Molte mostre hanno rappresentato non solo il mio lavoro attuale, ma hanno anche segnato punti di svolta, o meglio, pietre miliari nella mia carriera. Proprio come ogni individuo, così come l’artista, passa attraverso diverse fasi della sua vita durante i suoi anni di creazione e sviluppo, anche il mio lavoro è mutevole e in evoluzione. Sono costantemente alla ricerca di nuovi modi per utilizzare la bellezza del vetro e portare gioia alla vita e all’ambiente in cui viviamo e lavoriamo…”

 

Hai importanti lavori in corso che rappresentano il tuo presente… come lo descriveresti?

“Per il secondo anno consecutivo, collaboro al progetto di interior design di un edificio di 6 piani “Sky Gallery” nel centro di Praga. Gradualmente, completo il design complessivo di questo spazio unico dall’ingresso ai collegamenti nelle aree comuni, dove creo diversi metri di pareti e divisori, mobili artefatti fino all’interno degli uffici privati con vista sul panorama di Praga del “Museo Nazionale”. Tutti i lavori si armonizzano insieme e creano un’unità compatta e un design unico. L’obiettivo è che i dipendenti stessi, così come i visitatori, si sentano a loro agio e vi ritornino con gioia”.

 

Arte, design d’interni. Il tuo mondo è sorprendente. Sono state firmate importanti collaborazioni con marchi importanti e prestigiosi. Raccontaci di più.

Gordana: “Oltre alla creazione libera, sono anche attivamente coinvolta nella creazione di vetro di utilità, sono costantemente alla ricerca di nuovi modi per implementare le mie idee, e per spingere le possibilità di utilizzo del vetro collegandolo con altri materiali. E nell’ultimo periodo, è stata stabilita un’interessante collaborazione con la società Bruno Paul, che è uno dei principali trasformatori di Lapitec, Technistone, Compact e materiale di pietra naturale in Repubblica Ceca e Slovacchia. Una tale combinazione unica di vetro e pietra naturale non solo può creare un design moderno e senza tempo, ma possiamo anche fornire al cliente un effetto pratico e di alta qualità, così importante per i tempi difficili di oggi. “

 

Quali progetti futuri ha in mente Gordana? Ha qualche notizia esclusiva in anticipo per i lettori di Rinascimento Magazine?

Gordana: “Quest’anno, anche la Slovacchia farà parte de L’Etape by Tour de France 2021 come nuova destinazione. Sono felice che i trofei che saranno sollevati dai vincitori del primo anno de L’Etape Slovakia by Tour de France siano del nostro studio Gordana Glass®. Determinazione, volontà, perseveranza e obiettivo. I pilastri fondamentali che porteranno tutti coloro che vogliono raggiungere qualcosa nella vita alla conclusione positiva, ed è la forza di questi pilastri che mi ha ispirato a creare i trofei. I trofei rappresentano l’eccezionalità delle persone che lavorano onestamente ai loro obiettivi. Ho incorporato simbolicamente 20 anni della mia creazione sotto forma di lettere XX nel mio lavoro. Dovrebbero incoraggiare ogni futuro vincitore che, dopo aver superato gli ostacoli, merita di vincere questa lotta senza tregua”.

 

Concludiamo questa piacevole intervista con un pensiero per il futuro.

“Il vetro è una materia incredibile, un materiale di ispirazione infinita che la natura ha creato perfettamente. Non c’è bisogno di molto altro. È troppo fragile? Si tratta di sentire. Il vetro ci circonda ovunque, viviamo in edifici di vetro, abbiamo oggetti di vetro. Il vetro ha la sua rigidità e la sua forza e quindi assomiglia a una persona che è anche rigida e forte, ma può anche essere vulnerabile. Se si tocca una zona sensibile, può anche rompersi”.

 

Enjoy even more @ Gordana Glass

 

Articolo a cura di Massimo Basile

Direttore Editoriale @

celebreMagazine World

Rinascimento Magazine 

Luxury Investment Magazine

 

Articolo precedenteUna Vallè Luxury Active: Campzero regala energia, benessere e relax
Articolo successivoMaserati 3500 GT, la perfezione sostenibile