La Città Eterna riapre le porte alla Roma Jewelry Week

Con la mostra di Ivan Barbato, vincitore del Premio Incinque 2022

la Capitale riapre le porte alla Roma Jewelry Week.

Opening exhibition venerdì 5 maggio 2023, ore 18.30

Galleria Incinque Open Art Monti

Via della Madonna dei Monti, 69- 00184 Roma

 

Benvenuti alla Roma Jewelry Week, l’evento che celebra l’arte della gioielleria nella Città Eterna! Questo imperdibile appuntamento torna dal 6 al 15 ottobre 2023 con un format ancor più attraente ed innovativo. Durante la settimana ci saranno mostre, conferenze, tour, performance, workshop per appassionati e professionisti del settore. Il cuore della manifestazione è l’immancabile contest del quale sono già aperte le iscrizioni con la partecipazione dei migliori artisti orafi italiani ed internazionali che rappresentano l’eccellenza della gioielleria contemporanea.

Ivan Barbato, artista vincitore della seconda edizione del Premio Incinque Jewels 2022, con il gioiello Sulle orme del tempo” avente come tema Grand Tour – i colori del viaggio, esporrà le sue opere da venerdi 5 maggio sino a domenica 7 maggio 2023 presso la Galleria Incinque Open Art Monti con la curatela dell’Architetto Monica Cecchini, ideatrice ed anima della RJW, in riferimento al riconoscimento assegnatogli dalla giuria nella scorsa edizione.

L’opera, un fine medaglione, raffigura al centro una testa di Medusa, la Gorgone che negli antichi miti greci e romani veniva sempre rappresentata con capelli serpentini e sguardo pietrificatore. Una figura che ha affascinato insigni artisti quali Caravaggio, Benvenuto Cellini, Gian Lorenzo Bernini, solo per citarne alcuni. Il significato del nome Medusa (in greco antico Μέδουσα) è protettrice. Chiunque indosserà questa pregevole opera d’arte, non solo porterà un manufatto unico e irripetibile, ma avrà su di sé un talismano propiziatore. Il volto della gorgone è inciso su pietra lavica e montato armoniosamente in oro 18K, sapientemente traforato e inciso a bulino, alternato a micro-mosaici in marmi policromi, realizzati in appositi castoni bruniti in argento 925, diamanti incastonati a grani arricchiscono ulteriormente il raffinato ciondolo. Ivan ha il dono di evocare attraverso i suoi preziosi nuove dimensioni che rimandano all’antico in una prospettiva totalmente inedita. Come Ulisse, che partì per il mondo intero animato da sete di conoscenza, così egli esprime nei suoi gioielli la sua poetica che ha diverse chiavi di lettura. Una di queste è certamente il viaggio attraverso le epoche. La pietra lavica, proveniente dal Vesuvio, è espressione della sua passione e ci rimanda al mito ancestrale di Vulcano, dio del fuoco e della metallurgia. La complessa e minuziosa lavorazione a traforo e l’incisione a bulino riecheggiano la tradizione fiorentina. L’esposizione di Ivan Barbato sarà un viaggio artistico sensoriale attraverso i suoi gioielli: dall’Antica Roma, al Rinascimento fino all’Art Nouveau. La grande passione per i mosaici romani e l’interesse per Roma trovano nella galleria Incinque Open Art Monti la location perfetta per un connubio tra storia e arte orafa.

L’opening si terrà il 5 maggio alle ore 18:30 e, in occasione del vernissage, l’artista, accompagnato dalla curatrice Monica Cecchini, inaugurerà il suo percorso espositivo svelando il gioiello vincitore. «Ammirandolo, si rivive l’eccellenza del Rinascimento fiorentino grazie alla peculiarità della tecnica del traforo applicata al metallo e alla raffinata decorazione ottenuta su di essa dall’incisione a bulino; il tutto in perfetta sinergia con un micromosaico in marmo che ricorda gli antichi pavimenti romani e una figura mitologica figlia dell’antica civiltà greca, culla della cultura mediterranea», spiega Barbato parlando del suo medaglione. Nell’incontro tra tradizione e innovazione, la creatività dell’artista lombardo si esprime come in un viaggio nella storia, supportato dalla scenografia della galleria che lo ospita.  «I miei gioielli sono eseguiti in modo del tutto artigianale, prestando particolare attenzione alla lavorazione del metallo, alla tecnica del traforo e alla modellazione in cera. Si tratta di creazioni realizzate a mano con gemme di qualsiasi tipo, preziose, semipreziose e non. Il mio mantra è un mix: plasmare ogni pezzo con la sua montatura e un fascino che sappia regalare emozioni nel tempo».

Roma Jewelry Week ha come obiettivo la valorizzazione del gioiello contemporaneo e del patrimonio artistico, culturale e immateriale della città attraverso i pilastri della condivisione e della collaborazione. Con questa finalità oltre quella di mettere in connessione le realtà più importanti del settore, la mostra sarà anticipata da una conferenza, che si terrà giovedì 4 maggio alle ore 18:30 sul lavoro dell’artista e su alcune tematiche relative. Il meeting sarà ospitato dal Nobil Collegio degli Orefici, Gioiellieri, Argentieri dell’Alma Città di Roma e vedrà la partecipazione del Console Camerlengo Aldo Vitali e dell’artista e curatore Claudio Franchi, che parlerà del concetto di “Costruire il valore”.

«In un oggetto piccolo per dimensioni come il gioiello esiste una quantità di elementi per i più inimmaginabili, questi costituiscono nella loro somma la costruzione del valore del gioiello stesso, che non si limita ai materiali preziosi utilizzati. Per costruire il valore si rende necessario conoscerli e destreggiarli, al pari della tecnica e dei materiali», sottolinea Franchi.

Il tema della terza edizione della RJW è “Second Life”. L’obiettivo è quello di approcciare le tematiche contemporanee con uno sguardo riflessivo che non fugga dal presente e riesca a dialogare con il futuro. Guardare al passato non con la fascinazione di una storia mai vissuta ma con la consapevolezza di quanto è stato creato. Non si vuole negare l’uso della tecnologia ma fare una riflessione sull’utilizzo della stessa, considerando l’esperienza di un mondo immersivo come valore aggiunto a quella fisica.

La Roma Jewelry Week è un’occasione unica per immergersi nel mondo dell’arte della gioielleria, scoprirne i suoi segreti e conoscere talentuosi artisti.

Un appuntamento da non mancare per gli appassionati dell’arte e della bellezza!

Per poter partecipare alla nuova edizione della Roma Jewelry Week, che si terrà dal 6 al 15 ottobre, a Roma si può inviare una mail a:

premioincinquejewels@gmail.com oppure info@romajewelryweek.com

 

Articolo a cura di  Laura Astrologo Porché

Instagram: @journaldesbijoux

XOXO
signature
CulturaEventiGioielliMonica CecchiniPremio IncinquePreziosiRJWRomaroma Jewerly Week