Omnia Profumi, un marchio di nicchia, che evoca già nel suo nome il concetto inclusivo di molte sfaccettature della creatività. Non a caso Omnia in latino significa “il tutto, la totalità” ed è con questo spirito di combinazione di passione ed esperienza che Fabrizio Tagliacarne, creatore di gioielli unici, ha fondato Omnia Profumi nel 2009.

Fabrizio Tagliacarne

Fabrizio, laureato in geologia, amante dello sport e della natura e dei suoi profumi, è un uomo eclettico, alla maniera rinascimentale, versato in più campi e scibili. Creatore di gioielli unici, la sua poliedricità l’ha condotto naturalmente verso il mondo dei profumi per accompagnare i suoi gioielli: “ogni fragranza ha una storia…è stata cucita su misura ad un’idea come un sarto di alta sartoria.” Naso dei suoi profumi, l’intento di Fabrizio è di trasmettere al fruitore raffinate sensazioni e frammenti di vita. Per questo motivo, ogni profumo è abbinato ad una pietra o ad un metallo, creando così una Collezione Gioiello ricca di essenze pregiate e naturali.

madera-parfum-rinascimento-magazine

Le pietre e i metalli sono stati sempre apprezzati per il loro forte potere protettivo e curativo, oltre che per la beltà e il valore insito in questi preziosi minerali. Nel suo viaggio olfattivo, Omnia dà vita alle Collezioni “Stones”, “Metals” e ” White Stones”. Nella Collezione Stones sono presenti sette fragranze: Ambra, Cristallo, Diamante, Madera, Opale, Opalerosa, Opale di Fuoco. Ognuna di esse ci trasporta in un mondo ancestrale fatto di rimembranze e ritorno all’essenza primigenia. Ad esempio, Opale reca con sé aneddoti e ricordi d’infanzia Nasce, infatti, da un ricordo di Fabrizio, quando da fanciullo, soleva recarsi nella casa di villeggiatura dei nonni in costa Azzurra e nelle calde giornate estive, amava assaporare l’odore della salsedine misto al profumo della salvia selvatica che circondava la casa.

Opalerosa trae origine sempre da una reminiscenza di un viaggio in Oman. In quell’occasione, Fabrizio ha potuto ammirare paesaggi molto variati fino ad arrivare alla valle dove vengono coltivate le rose. Questo profumo è molto sensuale, dominato dalla fragranza delle rose in connubio con l’ oud. Sembra di poter richiamare alla mente le immense distese di rose coltivate e la  varietà dei loro  colori che vanno dal rosa brillante al rosa intenso quasi violaceo.

Ultima nata della Collezione Stones è Opale di Fuoco, pietra estratta in Messico, dai colori cangianti (dal giallo zafferano, all’arancio fino al rosso ciliegia).

Per centinaia di anni le antiche tribù Maya e Azteche raccoglievano le opali nei pressi dei vulcani spenti. Una storia antica per un profumo innovativo, ma allo stesso tempo tradizionale ed opulento, quasi narcotizzante. Il best Seller di Omnia è Madera, una delle prime creazioni di Fabrizio. Ci rammenta il colore caramello della pietra madera nella piramide olfattiva, insieme alla vaniglia di questa meravigliosa fragranza.

Molte altre sono le collezioni di questo luxury brand di nicchia. Spero quindi che i lettori saranno incuriositi e vorranno saperne di più, visitando omniaprofumi.com e IG instagram.com/omniaprofumi

“Come gli uomini, un profumo non è mai perfetto immediatamente. Devi lasciarti sedurre.” (Jean Patou)

 

Articolo a cura di  Laura Astrologo Porché

Instagram: @journaldesbijoux

 

Articolo precedenteCollezione Iannaccone apre le porte con Miart
Articolo successivoOne Million Race… 365 giorni all’inseguimento del milione di euro