C’è grande attesa per la seconda edizione della Roma Jewelry Week, la settimana dedicata interamente al gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e alle realtà orafe storiche di Roma. La manifestazione, ideata dall’architetto Monica Cecchini, che ne è anche direttore artistico, si terrà dal 10 al 16 ottobre 2022.

La RJW è reduce del grande successo ottenuto a Valenza in occasione della Valenza Jewelry Week, dove ha esportato il suo format ormai consolidato. Roma è pronta, quindi, per rinnovare questo importante appuntamento che si propone di valorizzare e promuovere il gioiello in tutte le sue sfaccettature e forme d’arte. La programmazione sarà ricca di appuntamenti, visite guidate con percorsi dedicati, conferenze sul gioiello del futuro tramite NFT, molteplici iniziative culturali in cui verranno anche utilizzati strumenti tecnologici e la realtà aumentata. Un vero e proprio punto di riferimento del settore, che culminerà nel Premio Incinque Jewels, indetto dall’Associazione culturale Incinque Open Art Monti e giunto ormai alla sua terza edizione. L’Award si svolgerà nello splendido sito archeologico dell’Auditorium di Mecenate datato 30 a.C.

Auditorium di Mecenate allestito

Il concorso vuole celebrare e mostrare alcuni dei più talentuosi artisti del gioiello contemporaneo. Il progetto, inserito nell’ambito della Roma Jewelry Week, ha come obiettivo la valorizzazione e la promozione dell’eccellenza artistica, al fine di dimostrare che l’arte contemporanea e la creatività̀ possono coesistere con tecnologia e innovazione, con la tradizione e con le antiche tecniche orafe, convergendo in gioielli unici e preziosi che raccontano storie.

Davide Maule Premio alla Carriera Edizione ottobre 2021
Lokta Art Primo Premio Edizione 2021
Francesco Ridolfi – Secondo Premio edizione 2021
Rocco Epifanio – terzo classificato ex-aequo edizione ottobre 2021
Glauco Cambi – Terzo ex-.aequo edizione 2021
Claudia Civitarese IED Roma – premiata dalla Italy American Chamber of Commerce
Rossella Ugolini – special prize Miss Giò

Il tema del Premio Incinque Jewels è il Grand Tour – i colori del viaggio.

Il termine Grand Tour designa il viaggio di istruzione e di formazione compiuto in Italia dalle élite europee tra il Settecento e l’Ottocento. I viaggiatori, provenienti dall’Europa del Nord, ma anche dalla Russia, e in seguito dall’America, venivano ad arricchire la propria cultura nel Bel Paese e a scoprire i suoi tesori in una sorta di viaggio iniziatico. Questo Premio, a sua volta, propone un viaggio spirituale attraverso il gioiello e i messaggi profondi che veicola. Un appuntamento unico e speciale, dove non sarà necessario caricarsi di grandi zaini sulle spalle, perché́ l’unico bagaglio utile sarà quello che contiene il proprio vissuto. Molti i progetti presentati e selezionati anche grazie alla consulenza scientifica di Barbara Brocchi, Creative Manager, Illustratrice, Scrittrice, Designer, Docente IED e di Bianca Cappello, docente, storica e critica del gioiello, mentre la selezione per il Premio Incinque Jewels verrà effettuata anche grazie alla consulenza di Emanuele Leonardi.

Gianni Misto

Un premio speciale sarà assegnato dalla jewelry blogger MissGio. Numerose le realtà coinvolte protagoniste, come la Neo Scuola Romana del Gioiello Contemporaneo a cura di Claudio Franchi, l’Associazione Officine di Talenti Preziosi e l’Accademia italiana.

Neskromniy

Prestigiosa la partecipazione alla RJW dell’Università e Nobil Collegio degli Orefici, Gioiellieri, Argentieri dell’Alma Città di Roma e del Console Camerlengo dell’Università e Storico di Arte Orafa Aldo Vitali. Importante il contributo della jewelry blogger MissGio e della jewelry & watches journalist Laura Astrologo Porché, che promuove l’iniziativa tramite la sua pagina IG @journaldesbijoux e tutti i magazines del gruppo editoriale svizzero del lusso MB Media Group (Celebre Magazine WorldLuxury Investment MagazineRinascimento Magazine)

Maria Patrizia Marra
Maria Gaia Piccini – Pontevecchio

Un ruolo fondamentale è quello dello sponsor Doralia. Tra le scuole presenti anche l’Istituto Europeo di Design IED Roma e la scuola di formazione artistica di livello universitario per la moda, il design e la fotografia Accademia Italiana. Importante il contributo della start-up CULTT di Holger Lazzaro. Novità di quest’anno sarà anche un Call for paper oltre che il contest fotografico. Anticiperà l’evento la personale di Myriam B di M.Bottazzi italian fashion designer accessories and jewels made.

Tutti coloro che volessero partecipare al Premio Incinque Jewels, presentare un progetto, candidare la loro location o esporre durante gli eventi della RJW possono scrivere a: info@romajewelryweek.com o premioincinquejewels@gmail.com

MAIN MEDIA PARTNER

 

Articolo a cura di  Laura Astrologo Porché

Instagram: @journaldesbijoux

 

 

Articolo precedenteLa Florence Jewellery Week: un successo annunciato
Articolo successivoGruyères: un cuore dolce di cioccolato e doppia panna